Search
  • Madrid - Spain
  • info@idesiderata.it / 0034 603427434
Search Menu

MADRID

Madrid

MADRID: CAPITALE DINAMICA E APERTA

Madrid è una capitale cosmopolita strategicamente situata nel centro geografico della penisola iberica. Le infrastrutture di una città efficiente, moderna e aperta al mondo sono ben integrate con le vestigia storiche. Modesto insediamento fino al 1561, quando il re Felipe II la trasforma in capitale e vi trasferisce la sua corte: oggi la zona centrale “Madrid de los Austrias” testimonia la sua storia e lo splendore dei secoli XVI e XVII.

Mappa di Madrid con percorso consigliato in giallo.

Mappa di Madrid con percorso consigliato in giallo.

ARTE E STORIA: COSA VEDERE
Il cuore della parte antica e’ la Plaza Mayor, con al centro la statua equestre in bronzo del Re Filippo III. Era il luogo dove si svolgevano i processi dell’Inquisizione spagnola e le corride dei tori, oggi sotto i suoi archi ci sono ristoranti e caffè. Tra gli edifici spicca la cosiddetta Casa de la Panaderia, la cui facciata è affrescata con i segni zodiacali.

Plaza Mayor

Plaza Mayor

Dal 1760 la residenza della Corte è il Palazzo Reale (calle Baile,  patrimonionacional.es; 10.00- 18.00; ingresso € 10,00), oggi aperto al pubblico ed utilizzato dalla famiglia reale solo per eventi ufficiali. E’ un imponente complesso formato dal Palazzo del XVII secolo, i giardini di Sabatini e il Campo del Moro.

Il palazzo Reale.

Il palazzo Reale.

Accanto ad esso, la elegante Plaza de Oriente, il Teatro dell’Opera (Plaza de Isabel II, s/n, www.teatro-real.com) e la moderna Cattedrale dell’Almudena (plaza de la Almudena; ingresso al Museo della Cattedrale € 6,00). Dalla Plaza de Oriente percorriamo la commerciale calle Arenal per giungere alla Puerta del Sol, dove spicca il gruppo scultoreo con un orso e un corbezzolo “El Oso y el Modroño”, simbolo della città.

Puerta del Sol, uno dei luoghi piu´ animati della citta'.

Puerta del Sol, uno dei luoghi piu´ animati della citta’.

Vicino porta del Sol la celeberrima Gran Via, un trionfo di torri barocche, architetture Art Deco’ ed edifici che hanno fatto la storia della città. Percorrendola fino a calle de Alcalà ci addentriamo nel Paseo del Arte, così chiamato poiché in una sola via si concentrano musei con collezioni di opere d’arte tra le più prestigiose del mondo.

Edificio Metropolis sulla Gran Via.

Edificio Metropolis sulla Gran Via.

Il Museo del Prado (Calle Felipe IV, www.museodelprado.es, orario 10.00-18.30, ingresso € 15,00) ospita opere dei maggiori artisti italiani, spagnoli e fiamminghi per oltre sette secoli di storia, fra cui il celebre dipinto “Las Meniñas” di Diego Velasquez. Il Museo Thyssen-Bornemisza (Paseo del Prado 8, www.museothyssen.org; ingresso € 12,00) vanta una collezione in cui distaccano le Avanguardie del Novecento. Il Museo Reina Sofia (Calle Santa Isabel 2, www.museoreinasofia.es , ingresso € 12,00  ) sorge su un edificio del XIII secolo ampliato da Jean Nouvel e custodisce la opera “Guernica” di Pablo Picasso. La visita esaustiva di uno solo di questi musei richiederebbe perlomeno un intera giornata…e se avete tempo da spendere sappiate che la capitale conta con più di 60 musei.

Vedute del parco El Retiro

Vedute del parco El Retiro

Dopo tanta arte, suggerisco un po’ di relax nel Parque del Retiro, un ex luogo di svago dei re spagnoli, e a primavera merita una visita il contiguo Real Jardin Botanico (Plaza de Murillo, www.rjb.csic.es). Oppure ci sono molte altre opzioni per passeggiare godendo del buon clima: Casa de Campo, con annessi zoo e luna-park, Parque Juan Carlos I o Parque del Capricho. E quando cala la notte non perdetevi la vivace movida madrileña con la grande varietà e la vibrante atmosfera di suoi bar, pub, discoteche e locali di flamenco.

 

 

TIPICITA’

La scena gastronomica madrilena è tra le più dinamiche d’Europa. Lo squisitamente tipico si basa sui sapori forti, ad esempio los callos o il cocido madrileno, un piatto unico a base di verdura e carne cucinate a fuoco lento. Altre tipicità sono le uova fritte con patate, la tortilla di patate, le crocchette e piatti a base di baccalà. Re dello street food e’ il bocadillo de calamares, panino di calamari fritti, da provare in uno dei bar intorno Plaza Mayor. Un esempio di varietà dell’offerta congiunta al rinnovamento architettonico sono gli antichi mercati rionali, come quello di San Miguel (plaza de San Miguel, mercadodesanmiguel.es; aperto dalle 10.00 mezzanotte) oppure di San Antón (calle Augusto Figueroa 24; mercadosananton.com) : all’interno è possibile degustare dal baccala’ allo squisito jamon iberico, alle olive e provare un innomerevole varieta’ di tapas con prezzi a partire da 2,00 €. Per dilettare palato e vista con una panoramica della città dall’alto il posto giusto sono i Gourmet Experience dei grandi magazzini del Corte Inglés, come quello sito al nono piano in Plaza del Callao.

Mercato San-Miguel

 

TI CONSIGLIO

Ti consiglio innanzitutto di valutare le tue priorità rispetto alla durata della tua permanenza a Madrid, poiché’ una visita esaustiva della città richiederebbe almeno una settimana. Considera che le infrastrutture sono ottime e con la metro puoi raggiungere in tempi relativamente brevi ogni angolo della città. Visita l’Ufficio di informazione turistica (il più grande si trova in plaza Mayor 27) per conoscere l’offerta più adatta a te: ad esempio esiste la Madrid Card (€ 55,00 per 48 ore) che consente l’ ingresso ridotto in molti musei.
E poi segui costantemente il mio blog per informazioni su luoghi d’interesse, recensioni di ristoranti, aggiornamenti su attività culturali, visite ai musei etc. della capitale spagnola.

 

COME ARRIVARE

La aerolinea di bandiera Iberia (iberia.com) vola da Madrid in tutto il mondo e connette le principali città italiane con la capitale spagnola. Oppure possiamo scegliere Alitalia e varie compagnie low cost tra cui Ryanair (ryanair.com). L’aereoporto di Barajas dista 13 km circa dal centro ed è servito dalla linea della metro 8 (prezzo del biglietto € 4,50) e da bus navetta diretti alla centrale stazione di Atocha (prezzo del biglietto € 5,00). Il costo di un taxi dall’aeroporto a centro città è approssimativamente di € 30,00.

Leave a Comment

Required fields are marked *.